Global

‡ In these countries please contact our distributor

INTRASITE

Gamma INTRASITE

 

INTRASITE è un idrogel amorfo che promuove il debridement autolitico fisiologico, idratando delicatamente ed efficacemente il tessuto necrotico. Inoltre, ammorbidisce e assorbe il tessuto fibrinoso e l’essudato in eccesso. INTRASITE fornisce un ambiente umido favorevole alla guarigione della ferita senza danneggiare il tessuto sano e la cute perilesionale.

Grazie alle proprietà caratteristiche del polimero reticolato di cui è costituito, INTRASITE agisce adattandosi alle diverse condizioni di idratazione del letto di ferita, risultando così ideale per l’utilizzo in tutte le fasi del processo di guarigione. Nelle fasi di granulazione ed epitelizzazione, il gel aiuta il mantenimento dell’ambiente umido e protegge il fragile tessuto di granulazione, mentre favorisce la migrazione delle cellule epiteliali. 

 

La gamma INTRASITE  

La gamma INTRASITE  comprende due formati:

INTRASITE GEL con il comodo applicatore APPLIPAK* contente il gel, e INTRASITE CONFORMABLE, una medicazione in tessuto-non-tessuto impregnata di gel, per l’utilizzo in diversi scenari clinici.

INTRASITE GEL APPLIPAK

INTRASITE Gel si distingue per l’esclusivo sistema di applicazione APPLIPAK*, disponibile in un range di diverse dimensioni. La sua forma caratteristica è stata specificamente disegnata per permettere un’applicazione del gel direzionabile e controllata.

INTRASITE Gel è non-aderente, quindi si rimuove facilmente dalla ferita lavando con normale soluzione salina senza danneggiare il tessuto fragile o causare dolore superfluo per il paziente. 

Per saperne di più su INTRASITE GEL

Clicca qui per maggiori informazioni su APPLIPAK

 

INTRASITE Conformable INTRASITE CONFORM

INTRASITE Conformable combina i vantaggi del gel con una medicazione non tessuta che può essere zaffata delicatamente in ferite profonde, meno profonde o sottominate assicurando che il gel rimanga a stretto contatto con l’intera superficie della ferita.

Per saperne di più su INTRASITE Conformable

 

 

 

 

Evidenze Cliniche

Casi clinici

INTRASITE Gel ha dimostrato di contribuire con successo alla cura dei pazienti durante tutte le fasi di guarigione della ferita, dalla promozione del debridement autolitico nelle ferite necrotiche o con slough, alla protezione del fragile tessuto di granulazione e del tessuto epiteliale durante le fasi finali della guarigione.

Scarica il Booklet dei Casi Studio di INTRASITE (PDF 510 KB)

Download>

Indicazione Prodotto Autore Abstract
Tessuto con escoriazione INTRASITE Gel Vernon, T Case Study
Tessuto necrotico INTRASITE Conformable Arrowsmith, M Case Study
Ulcera da pressione necrotica INTRASITE Conformable Vernon, T Case Study
Ulcera da pressione sul neonato INTRASITE Conformable Vernon, T Case Study
Ulcera venosa con slough INTRASITE Conformable Bianchi, J Case Study
Ulcera da pressione sacrale INTRASITE Conformable Leader, D Case Study
Skin Tear INTRASITE Conformable Vernon, T Case Study
Lesioni bollose nella Sindrome di in Lyell INTRASITE Conformable Malecore, M
et al
Case Study
Bacteriostatic properties of Intrasite Gel vs. Purilon TM Gel INTRASITE Gel Harrow, J Article
Compatibility of Intrasite Gel with Acticoat an In-Vivo AND In-Vitro assessment INTRASITE Gel Various

Article

(PDF 620KB)

 

Referenze

More >

 

TMAll Trademarks are acknowledged

 

 

FAQ

Cos’è il debridement autolitico?

Il debridement autolitico è un processo che, sebbene in diversa entità, avviene naturalmente in tutte le ferite. Le cellule fagocitarie, come i macrofagi, e gli enzimi proteolitici nel letto di ferita degradano e separano il tessuto necrotico e l’escara dal tessuto sano. Le medicazioni avanzate, come INTRASITE Gel, che mantengono l’ambiente umido sul letto di ferita, possono fornire un ambiente ottimale per il debridement, perché permettono alle cellule fagocitarie di digerire il tessuto necrotico promuovendo la formazione del tessuto di granulazione. Il debridement autolitico è semplice da effettuare e non danneggia il tessuto sano perilesionale. Inoltre, questo metodo  minimizza il dolore percepito dal paziente.

Si può utilizzare INTRASITE su ferite infette?

Si, è possibile, ma esclusivamente sotto la supervisione di un medico, insieme ad antibiotici sistemici, ove appropriato. INTRASITE contiene glicole propilenico, che ha sia proprietà fungistatiche che proprietà secondarie batteriostatiche, ed è quindi in grado di inibire e ritardare la crescita e la moltiplicazione dei funghi e dei batteri.
 
Qual è l’aspetto/consistenza di INTRASITE GEL?

Il gel è inodore e ha un aspetto leggermente opaco, incolore. E’ abbastanza fluido per un’agevole applicazione grazie al basso coefficiente di viscosità, ma allo stesso tempo rimane in situ stabilmente più a lungo grazie all’elevata elasticità, mantenendo la sua forma anche durante l’assorbimento dei fluidi di ferita, senza dissolversi.

Quale medicazione secondaria può essere utilizzata?

E’ necessario coprire la ferita su cui è stato applicato il gel con una medicazione secondaria appropriata, che può variare a seconda dei livelli di essudato nella ferita. In caso di scarso livello di essudato si consiglia OPSITE◊ FLEXIGRID ◊, per favorire il mantenimento dell’ambiente umido e la reidratazione del tessuto necrotico. In caso di maggiori livelli di essudato è preferibile l’utilizzo di una medicazione assorbente come ALLEVYN ◊.
 
Come avviene l’assorbimento dell’essudato in eccesso?

Con l’assorbimento dell’essudato in eccesso dal letto di ferita, INTRASITE Gel blocca la formazione dello slough. Alternativamente, se già formato, l’azione di reidratazione del gel rimuove lo slough gentilmente, ma efficacemente senza danneggiare il tessuto sano. La capacità di INTRASITE Gel di cedere acqua al letto di ferita aiuta il naturale processo di debridement autolitico reidratando e ammorbidendo il tessuto non vitale.

INTRASITE GEL causa macerazione del tessuto perilesionale?

Normalmente INTRASITE Gel non danneggia il tessuto vitale o la cute intorno alla ferita. E’ possibile si verifichi una leggera macerazione della cute perilesionale principalmente in ferite poco profonde a causa dell’ambiente umido creato dal gel. Questo fenomeno può essere evitato minimizzando la fuoriuscita del gel dal letto di ferita o utilizzando una medicazione secondaria assorbente.

Qual è il ruolo di INTRASITE GEL e INTRASITE CONFORMABLE nella preparazione del letto di ferita (Wound Bed Preparation)?

Lo scopo della Wound Bed Preparation è quello di creare un ambiente ottimale per la guarigione della ferita, allo scopo di massimizzare l’efficacia delle medicazioni avanzate. Le proprietà di idratazione di INTRASITE Gel e INTRASITE Conformable sono di importanza fondamentale per la Wound Bed Preparation per la rimozione del tessuto necrotico.

L’applicazione e la rimozione provocano dolore?

La maggior parte dei pazienti trova sollievo dal dolore durante la fase di applicazione, di rimozione e durante l’utilizzo  in situ della medicazione stessa grazie all’ambiente umido creato dal gel, che mantiene le terminazioni nervose sensibili immerse nel fluido. La medicazione è semplice da effettuare e, con la scelta tra il gel e il tessuto-non-tessuto, si può conformare a ferite di ogni forma e dimensione. Inoltre, grazie al tempo di permanenza in situ elevato, richiede meno cambi di medicazione, evitando traumi non necessari alla ferita.

Come si rimuove INTRASITE GEL dalla ferita?

INTRASITE Gel non è aderente, quindi si rimuove facilmente detergendo la ferita con normale soluzione salina, senza danneggiare il tessuto fragile o causare dolore non necessario per il paziente. INTRASITE Conformable è una medicazione particolarmente utile per ferite profonde, può essere zaffata nelle cavità e conformata al letto di ferita, assicurando un migliore ambiente umido all’interfaccia con la lesione. INTRASITE Conformable è facilmente removibile con minima irrigazione della ferita, con risparmio di tempo infermieristico e minor trauma per il paziente.