Global

‡ In these countries please contact our distributor

Essudato della Ferita: un'espressione dello stato di guarigione

 

L'analisi dell'essudato delle ferite acute e croniche fornisce importanti ed interessanti informazioni sul microambiente delle ferite. Il presente lavoro illustra alcune caratteristiche salienti della riparazione tissutale e dell'essudato delle ferite. Molti studi depongono a favore dell'ipotesi che la composizione dell'essudato di una ferita rifletta lo stato della ferita stessa, e che possa indicare se la risposta riparativa in atto stia procedendo nella maniera corretta oppure no. Per esempio, l'essudato delle ferite croniche spesso differisce da quello delle ferite acute per gli effetti sulla proliferazione di cellule attive nella riparazione, così come per la loro attività proteolitica. In questi lavoro gli autori parlano di varie sostanze presenti nell'essudato quali citochine, fattori di crescita, proteasi ed inibitori delle proteasi, e della loro influenza nei processi di riparazione delle ferite. Vengono inoltre illustrati alcuni elementi che danno adito ad interpretazioni controverse sul ruolo dell'essudato delle ferite: ne consegue che, al fine di accertare il reale ruolo dell'essudato nei processi di riparazione cutanea per capirein definitiva come meglio approcciarle dal punto di vista terapeutico, sono necessari ulteriori studi.

 

Staiano-Coico L. PhD. Et al. Ostomy / Wound Management 2000;46(Suppl 1A);85S-93S

 

Chiudi